La Natura: madre o matrigna?

La Natura è stata la seconda protagonista degli esami di Stato.

I  candidati hanno dovuto riflettere tra  l’idea di una Natura amica e consolatrice, oppure l’idea di una Natura che ci è ostile, indifferente,  nemica.

Tra gli autori celebri che l’hanno   raffigurata come  un mondo indifferente e sconosciuto troneggia Leopardi, ma poi anche Montale,  Pascoli  e  celebri pittori  impressionisti come Turner,  mentre   di contro il naturalista  e  storico    Pellizza da Volpedo  ce la dipinge come  sovranamente bella, armoniosa e  gentile, proprio in quanto naturale e non legata alla perversione  umana o alla sua insita forza distruttrice.

Continua a leggere

Eugenio Montale

eugenio-montale

eugenio-montale