l’effetto Rosenthal

bambiniQuante volte sentiamo dire dai nostri colleghi : ” Marco non arriverà a concludere nulla di buono; figuriamoci, non studia, la sua famiglia non collabora, sua sorella ha smesso di studiare a quindici anni,  è tutta fatica inutile, ormai ci ho rinunciato ad ottenere qualcosa…”

Marco a forza di sentirselo dire, anche lui ormai si è convinto che non ce la farà mai, e che rischia la terza non ammissione, e che nella vita è meglio stare alla lontana dalla scuola, dove più che critiche e scoraggiamenti non si è ricevuto.

A ragione mamma e papà, che dicono che a scuola sono tutti  s…….i,     perchè se ne fregano, basta che bocciano.

Anche se effettivamente la famiglia non collabora,  e vede per partito preso   il mandare a scuola suo figlio come una perfetta perdita di tempo.

Ebbene, questo meccanismo si chiama “Effetto Rosenthal”, o effetto aspettativa,  ossia il docente inconsapevolmente finisce per proiettare sullo scolaro la propria personale convinzione, più che motivata ma non legittimata, che diventa ben presto    a tutti gli effetti la stessa  convinzione dell’alunno.

Peccato, perchè non c’è niente di peggio dell’insegnare  senza più stimoli, e del dovere apprendere senza il minimo  entusiasmo….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...