Ci vuole un mondo…

disegno-mappamondo-colorato-300x300

Sulla scia di “Per fare ci vuole…” in classe abbiamo creato una filastrocca tutta  nostra.

Preciso che è un piccolo lavoretto, che deve essere continuato nella seconda parte, che è la prima volta  che lo  facciamo, che si tratta di una classe terza primaria, e che se ci riusciremo ne faremo altre, di filastrocche…

Ho chiesto ai bambini di cosa volevamo parlare ed uno ha risposto “Del mondo”

E poi, di verso in verso, io mi sono presa in carico il problema della rima, se non veniva spontanea;  loro si sono occupati  dei contenuti.

Per associazione qualcuno ha suggerito il mare, e poi la montagna…

Un altro bambino, infine, ha dato spontaneamente la chiusura, considerando che il mondo, insomma, non è niente male.

Ho chiesto poi quale titolo dare alla nostra piccola poesia; erano tutti d’accordo nel chiamarla con il primo verso…

Adesso me la devono inviare via mail  riscritta al computer.

E’ l’unico modo che ho per incoraggiarli a prendere in mano la tastiera per scrivere,  perchè magari per fare altro già ci vanno.

Otto anni è un’età che non si è più piccoli, ma non ancora così grandi  da  essere propositivi in maniera autonoma.

Tuttavia  moltissimo dipende dall’insegnante, dalle proposte di classe,  dalle idee  che potrebbero essere prese in considerazione, dal materiale umano  che spinge la curiosità e gli interessi.

Purtroppo la programmazione settimanale  comprende infiniti  suggerimenti  che non sono supportati da una adeguata attrezzatura tecnologica.

Ci si può considerare miracolati ad avere un’aula informatica  degna di possedere questo nome.

Ma poi, cosa si può fare in una sola ora alla settimana? (quando tutto va bene…)

Allora io penso che bisogna  “Sfruttare” le risorse che i bambini hanno a casa.

I genitori collaborano sempre; chi perchè entusiasta, chi perchè curioso, chi perchè obbligato, tutti si rendono disponibili  a essere presenti nel percorso didattico del loro bambino. Spesso non valorizziamo abbastanza questa meravigliosa presenza;  se è pur vero che un genitore non è un insegnante, non nel senso tecnico della parola,  è pur vero che un genitore è il migliore alleato della crescita scolastica di ogni figlio.

Più che della didattica capovolta, mi sento di esercitare   il bisogno delle risorse tecniche  rovesciate.

Prestami la tua cameretta piena di ogni possibilità, ed io ti riempirò  di buoni  strumenti. Strumenti che sono a disposizione di tutti ma che pochissimi (o alunni o insegnanti) conoscono, usano, consigliano, incoraggiano e raccomandano.

Ed è quello che credo di continuare a fare   nei prossimi anni.

Insomma, per farla in breve, ecco il nostro risultato, di cui i bambini sono stati entusiasti:

PER FARE IL MONDO

“PER FARE IL MONDO
CI VUOLE UN TONDO
DENTRO IL TONDO CI SONO LE PERSONE
LE PERSONE SONO PREZIOSE
PIU’ DI TUTTE LE COSE
C’E’ LA NATURA PIENA DI FIORI
E GLI ANIMALI DI TUTTI I COLORI
C’E’ L’AZZURRO DEL MARE
DOVE MI PIACE   NAVIGARE
C’E’ IL VERDE DELLA MONTAGNA
DOVE LA SALUTE CI GUADAGNA
IL MONDO E’ PROPRIO UN BEL POSTICINO
DOVE MI SVEGLIO OGNI MATTINO”     (fine prima parte)

Filastrocca della classe 3A

Mentre tutto questo accadeva nella nostra piccola aula di classe, stavano  accadendo  i fatti tragici del terrorismo a Tunisi. (cosa che abbiamo saputo tornando a casa)

Nello scrivere le rime, un bambino aveva suggerito  per la parola persone   di   mettere “che sono tutte buone”, ma poi ci eravamo guardati in faccia, dubbiosi,  perchè anche loro sanno che le persone non sono tutte buone, e che quindi non potevamo mettere nel nostro lavoro  una grande balla…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...