Archivio mensile:giugno 2013

Scuola del Libro.0 …[ § Pesaro § Urbino ]

Add your thoughts here… (optional)

Ɛ Teaching ....

http://www.controcampus.it/2012/05/seconda-edizione-della-scuola-del-libro-0-a-pesaro/

Seconda edizione della ‘Scuola del Libro.0’ a Pesaro

La Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” ha promosso la seconda edizione de “La Scuola del Libro.0 – Creare, comunicare e distribuire l’e-book”, un corso di aggiornamento professionale che si propone di istruire i partecipanti sulla nuova editoria elettronica, senza trascurare la descrizione dei futuri scenari del mondo della comunicazione.

Il corso, a cui è possibile iscriversi fino al 31 maggio 2012, si terrà presso la Pesaro Studi, sede distaccata dell’ateneo urbinate, e sarà costituito da 48 ore di attività formative con docenti esperti del settore e 20 ore di lavoro individuale che saranno divise in quattro fine settimana nel periodo 15 giugno-7 luglio.

La Professoressa Del Tutto dirige il corso e i coordinatori sono: Gianluigi Montresor,docente di Marketing Editoriale, Emanuela Conti, Professoressa di Marketing e di Marketing Editoriale, e Mario Guaraldi, docente di…

View original post 222 altre parole

L’alfabeto delle ITALIA

Etwinning Project's Weblog

ItALyFrOmAToZ

Art

Michelangelo, Botticelli, Giotto are just a few names of our many Italian artists. Our country is known throughout the world for the wonderful works that can be seen in many cities!

BootsThe shape of our peninsula refers to a boot!

Champions ofworld Well, there is little to say … enough to remember the night of July 9, when the sky above Berlin was painted of Italian blue!

Dante Alighieri Is a famous author from Florence, his work is world famous! The DIVINE COMEDY is studied in schools! Do you?

 

European Union We are part of the European Union! Just like you!

Ferrari In addition to knowing how to run behind a ball we also run with these wonderful racing cars!

Ischia Is a beautiful city on…

View original post 143 altre parole

un puzzle di personaggi: noi

Ecco alcuni degli abitanti di questo villaggio riproposti in formato puzzle…

Come hai fatto, cara collega?   by amentiaverna

Semplice,  con l’arte dell’arrangiarsi!!!

5 Ipotesi per imparare che suggeriscono l’auto-apprendimento

Classroom Aid

By  Terry Heick, TeachThought.com : Five Hypotheses About Learning That Suggest Self-Directed Learning

self-directed learning

In our continuing reading and research on learning–whether we’re looking at project-based learning, problem-based learning, blended learning, or any number of other approaches–we often bump into the idea of self-directed learning.

This is not a coincidence, we believe, as even Dewey promoted the concept of a self-directed and self-sufficient learner. At some point, though, we have gotten away from that idea–calling for self-direction by learners, but only to better function in an otherwise teacher-directed environment.

In contrast to pedagogy, which focuses on the efficient delivery of instruction and content, heutagogy focuses instead on the process of learning itself–how to learn rather than what to learn. In the same link, you’ll see 5 hypotheses from Carl Rogers (1951) about learning that collectively promote the concept of self-directed learning–even in a typical K-20 formal learning environment.

Five Hypotheses About Learning…

View original post 129 altre parole

Nota di chiarimento della Direttiva MIUR sui BES

Speculum Maius

due dita alzate in segno di vittoriaTra le poche (?) voci associative preoccupate, fin dall’inizio [leggi qui, qui e qui], degli esiti disastrosi che una Direttiva frettolosa e contraddittoria poteva portare al già precario equilibrio dell’integrazione scolastica, possiamo rivendicare il nostro contributo all’emanazione della Nota 1551 del 27 giugno 2013 sul Piano annuale inclusivita in cui si specifica:

“Resta fermo che il P.A.I. non sostituisce le richieste di organico di sostegno delle scuole, che dovranno avvenire secondo le modalità definite da ciascun Ambito Territoriale.”

Chiaro e inequivocabile.

Credits: il simbolo utilizzato appartiene alla collezione ARASAAC, by Sergio Palao.

View original post

I sogni rubati dei nostri alunni

  By SabinaMinuto

E’ nato il nostro LOPTIS

Logo IUL

E’ nato il nostro LOPTIS

Una discussione sul cmooc